Forgot password? | Forgot username? | Register

A proposito dei regolamenti in PDF

A proposito dei regolamenti in PDF

Ho appena letto la news in prima pagina del sito a firma di Federico Burchianti nella quale si fa presente che i regolamenti in PDF dei giochi tradotti e distribuiti da Giochi Uniti non possono venire distribuiti in PDF, a meno che non si tratti di errata o casi particolari.
La mia semplice domanda è: perchè?
Chi vuole acquistare un gioco tradotto dalla Giochi Uniti ha nella lettura del regolamento in italiano l'unico modo per decidere se farlo o meno.
Credo che rendere disponibili i PDF sia segno di grande supporto e disponibilità verso tutti i potenziali clienti, e non c'è il rischio secondo me che una volta letto il regolamento, e deciso di comprare il gioco, si ricorra poi alla versione non italiana. Questo potrebbe forse essere vero nei giochi non dipendenti dalla lingua, senza carte o schede, ma credo che NESSUNO farebbe a meno della versione italiana nei giochi che abbondano di testo e fortemente dipendenti.
Colossi internazionali, come la Fantasy Flight, rendono sempre i regolamenti disponibili in PDF; perchè Giochi Uniti dovrebbe essere da meno?
"Fa parte della politica commerciale dell'azienda" sinceramente non è il massimo delle risposte.
Detto questo, vorrei far presente che apprezzo il lavoro di Giochi Uniti e che non era mia intenzione fare polemiche, ma solo avere risposte.
Grazie!

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Domanda più che legittima a cui ti rispondo subito.

Purtroppo la disponibilità gratuita di regolamenti scaricabili finisce per favorire quello che viene definito come "grey-market", ovvero l'acquisto all'estero, spesso a prezzi stracciati, di giochi da tavolo in lingua originale. Questo chiaramente porta un danno all'editore italiano, che paga licenza e costi di traduzione, per poi vedere il medesimo prodotto acquistato all'estero "tanto le regole le scarico gratuitamente dal sito di Giochi Uniti".

Ora chi ha padronanza della lingua o preferisce il gioco in originale è liberissimo di scegliere come e dove fare i suoi acquisti, come altrettanto libero è chi preferisci scaricare regolamenti amatoriali in italiano disponibili sulla rete (metodo che aiuta senz'altro la fruizione di quei giochi, ad esempio, che non verranno tradotti). Detto questo, riteniamo anche, come editore, di essere liberi di veicolare i nostri regolamenti ufficiali nella maniera da noi ritenuta più opportuna, ovvero all'interno dell'edizione italiana dei giochi stessi.

L'esempio della Fantasy Flight Games si spiega da sola: la società americana non ha nessuno svantaggio da pubblicare on-line i propri regolamenti, perchè inevatibilmente, se l'acquirente vuole acquistare un gioco, dovrà farlo direttamente presso FFG o uno dei suoi distributori internazionali. Questa situazione non si verifica per il mercato italiano; ammesso che disponga del regolamento tradotto, specie se il gioco ha una componentistica con poco testo, si può benissimo acquistare un gioco in edizione estera spinti solo dal prezzo più allettante, favoriti anche dalla situazione di cambio favorevole.

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Il tuo discorso è chiaro e ampiamente condivisibile, ma secondo me si dovrebbe considerare che:

1) Il "grey-market" di cui tu parli è uno scenario sicuramente realistico, ma solo per i giochi NON DIPENDENTI dalla lingua.

2) Un giocatore che conosce l'inglese compra la versione originale dove gli pare, e non ha bisogno di alcun regolamento localizzato.

3) Un giocatore che non conosce l'inglese e trova on line il regolamento italiano di un gioco che gli interessa, io non credo proprio che ricorra alla versione inglese, anche se risparmia. Si troverebbe con un gioco pieno di carte, schede, segnalini e testo in lingua staniera. Questo ovviamente vale per i giochi FORTEMENTE DIPENDENTI dalla lingua (un pò di esempi per restare in casa vostra: arkham horror, descent, runewars, avventure nella terra di mezzo, ecc.)

La vostra politica è ovviamente lecita e nessuno può venirvi a dire come agire, ma, secondo la mia opinione da non esperto del settore (ma non solo mia) per i giochi del punto 3 il problema non si porrebbe.

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

dmc977, il tuo ragionamento è senz'altro razionale e logico, la verità è che abbiamo un'esorbitante richiesta, oltre quello che si poteva aspettare, di persone che ti scrivono candidamente "salve, ho il gioco X in inglese posso avere il regolamento in italiano?" In gran parte sono anche utenti in buona fede, disposti a pagare anche per avere le regole, però dimostrano che il problema non è sottovalutabile. Poi c'è anche chi scrive perchè vuole riacquistare la scatola del gioco che si è rovinata, ecc. Non c'è nulla di male a chiedere, solo che per noi è un problema logistico non indifferente "smembrare" i giochi per ottenerne "spare parts" da rivendere (senza contare problemi contabili o di valutazione del prezzo della singola parte).

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Immaginavo ci fossero problemi "tecnici" che i non addetti non possono conoscere. Grazie comunque per le tue pronte risposte.

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Bhè! Parto col fare i complimenti alla Giochi Uniti per gli ottimi lavori di traduzione e pubblicazione. Aggiungo anche per il bel sito e forum.

Ad ogni modo mi intrometto nel discorso solo per sottolineare che in effetti io sono uno di quelli che l'inglese lo mastica a fatica e a priscindere compro solo ed unicamente giochi in lingua localizzata italica, sia per mia comodità, sia per dare la possibilità a tutti amici, figli e moglie!!! di poter meglio apprezzare il gioco! Detto questo aggiungo che il 20% dei miei acquisti avviene dopo che ho provato un gioco ad esempio ad una fiera, ma l'80% (BUONO) dopo la lettura di un regolamento.
La vostra politica rimane comunque assolutissimamente rispettabile ma condivido appieno Dmc977, soprattutto al punto 3 del suo post.

Saluti Giocosi.

ob1_ita1977
Operaio
useravatar
Offline
4 Posts
Male  Birthday 
Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Da appassionato posso aggiungere che uno dei modi per valutare la bontà di un gioco è leggerne la recensione. Molti sono i forum che trattano recensioni, immagini e curiosità, e la stessa GU dà la possibilità agli utenti di lasciare una minirecensione in modo da favorire chi si accinge ad acquistare un gioco che non conosce.
Sicuramente il regolamento favorisce l'acquisto del gioco, ma è fuori di dubbio che una volta scaricato in italiano, la maggior parte dei giochi possa essere acquistato ovunque, e non necessariamente da GU. Questa è la legge del mercato, ed è per questo che GU si "copre le spalle" non divulgando le ottime traduzioni dei suoi giochi.
Uno dei modi per GU per favorire i propri acquirenti, appassionati, sarebbe di proporre nella scheda di ogni gioco uno stralcio del regolamento, quantomeno per capirne la meccanica. Questo aiuterebbe nella comprensione e ingolosirebbe il potenziale acquirente.

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Sono d'accordo con quanto dici!

;-)

ob1_ita1977
Operaio
useravatar
Offline
4 Posts
Male  Birthday 
Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Secondo me bisognerebbe capire quante sono le copie perse a causa dalla distribuzione dei regolamenti in italiano rispetto a quelle guadagnate grazie alle persone che acquistano solo se leggono il regolamento (il mio caso, salvo casi rari). Esempio RuneWars, lo vorrei prendere ma prima di leggere il regolamento non se ne parla; magari sarebbe una copia venduta in più (o magari no). Il discorso è complesso, ma la politica aziendale di Giochi Uniti è questa, quindi amen (ovviamente, parlo per i giochi fortemente dipendenti dalla lingua).

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: A proposito dei regolamenti in PDF

Come avevo già detto anche sulla Tana, a parte potenziare il servizio di Recensioni dei giochi che dovrebbero essere la prima guida orientativa di chi dovrebbe comprare, a mio avviso, è importantissimo per un editore che fa molte localizzazioni, mettere a disposizione degli utenti più dubbiosi, numerose occasioni per PROVARE i giochi.
Ora questo, io trovo, che Giochi Uniti lo stia facendo e l'abbia fatto. A Lucca aveva dedicato la stragrande maggioranza del suo stand a far provare i giochi, è presente a numerosissime, per non dire quasi tutte le manifestazioni ludiche, per mia esperienza personale quando ho contattato GU per proporre e organizzare momenti di dimostrazione dei suoi prodotti appoggiandomi magari a Negozi locali ecc... ho sempre trovato massima disponibilità (qui a Milano l'abbiamo fatto l'ultima volta prima di Natale).
Insomma, secondo me, e a mio avviso, più che leggere un regolamento tradotto, se sono in dubbio su un gioco, preferisco avere una occasione per PROVARLO il gioco. E avere un editore che mi viene incontro in questo è un valore aggiunto più, per me, più di averne uno che mi mette la traduzione del regolamento on line.

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.
There are 0 guests and 0 other users also viewing this topic

Board Info

Board Stats
 
Total Topics:
1666
Total Polls:
20
Total Posts:
6335
User Info
 
Total Users:
14972
Newest User:
developer5
Members Online:
0
Guests Online:
2

Online: 
There are no members online