Forgot password? | Forgot username? | Register

Caos nel Vecchio Mondo - Tzeentch – Potenziamento degli Accoliti

Caos nel Vecchio Mondo - Tzeentch – Potenziamento degli Accoliti

Buongiorno a tutti,
ieri pomeriggio ho giocato a Caos nel Vecchio Mondo ed è nato un nuovo dubbio: come sempre chiedo a voi un consiglio.
Vi espongo la situazione di gioco che si è verificata.
- Nella regione Norsca ci sono tre accoliti e tre pedine Warpietra.
- La regione Norsca è stata devasta.   
- La regione Terre dei Troll (adiacente) è stata devasta.       
Tzeentch vuole far migrare due dei suoi accoliti presenti in Norsca nella regione Kislev, passando per una evocazione intermedia nelle Terre dei Troll.
Limitiamoci a considerare il primo spostamento: Tzeentch può spendere un punto potere e spostare un accolito nella Terra dei Troll portandosi dietro con esso una Warpietra? Il potenziamento lo consentirebbe, ma il regolamento dice che nelle regioni devastate non si possono piazzare “nuove” pedine Vecchio Mondo.
Il termine “nuove” che significa? Nessuna pedina Vecchio Mondo può essere piazzata nella regione devastata o non possono essere piazzate solo quelle del Vecchio Mondo NON presenti sul tabellone e facenti parte della “riserva” del Vecchio Mondo? La carta inglese che dice?

Abbiamo giocato NON permettendo lo spostamento delle Warpietra, però per me che interpretavo Tzeentch, vedere bloccate così tante risorse mi è sembrato un vero spreco... current/hmm

Grazie per l'ascolto, a presto! current/smile

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: Caos nel Vecchio Mondo - Tzeentch – Potenziamento degli Accoliti

Questo e' un bel caso di regole che si contraddicono.
Sul manuale a pagina 26 c'e' scritto:

Code:

[b]Effetti che si Contraddicono[/b]

Occasionalmente, effetti di diverse carte del Caos, abilità dei seguaci, effetti di carte Vecchio Mondo e simili possono apparentemente trovarsi in conflitto: un effetto attiva una certa azione mentre un altro disattiva la stessa. In tali casi, l’effetto disattivante ha sempre la precedenza sull’effetto attivante.
Per esempio, la carta del Caos di Khorne “Grido di Battaglia” riporta: “Durante questo turno non si possono piazzare pedine corruzione in questa regione”, mentre la carta del Caos di Nurgle “Fetore di Morte” dice: “Se domini questa regione, piazza qui due pedine corruzione.” Nel
caso entrambe le carte si trovassero nella stessa regione nello stesso momento, il giocatore di Nurgle non piazzerebbe pedine corruzione, anche se dominasse quella regione, poiché la precedenza è data all’effetto disattivante.

Quindi sono portato a pensare che abbiate fatto bene.
Certo e' un po' una fregatura, ma che ci vuoi fare?
Eventualmente avresti potuto spendere un punto per mettere un nuovo accolito nella Terra dei Troll per fare da ponte per gli altri due (con relative warpietre).

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: Caos nel Vecchio Mondo - Tzeentch – Potenziamento degli Accoliti

Grazie per la conferma Sgama... sei sempre rapido e  preciso nelle risposte! current/smile
Mi rifaccio al tuo consiglio perché credo che gestiamo in maniera diversa lo "spostamento": pure lì ovviamente avevo da chiedere dei chiarimenti current/big_smile


Eventualmente avresti potuto spendere un punto per mettere un nuovo accolito nella Terra dei Troll per fare da ponte per gli altri due (con relative warpietre).

Correggimi se ho interpretato male la tua frase, tu dici: metto un nuovo accolito nella Terra dei Troll e così il Kislev diventa adiacente, poi sposto (ripagando) uno degli accoliti dalla Norsca direttamente in Kislev e gli faccio portare dietro la Warpietra. Così poi anche con l'altro accolito. Ho capito bene?

Un tempo anche noi gestivamo così lo spostamento, poi abbiamo cambiato perché ci sembrava che le regole suggerissero un'altra via.
Quando il regolamento afferma:


Attenzione: un giocatore può considerare una certa regione
come se fosse occupata da una propria miniatura se decide
di evocare l’ultima miniatura presente in quella regione.

pensavamo che oltre a permettere lo spostamento/evocazione dell'unica propria miniatura presente in una certa regione in un'altra ad essa adiacente, suggerisse pure che le miniature presenti sul tabellone dovessero muoversi di "un solo passo", ovvero spostarle/evocarle in regioni considerate adiacenti a partire da quella dove erano al momento piazzate e NON adiacenti in generale, su tutto il tabellone...
rileggendo la frase e data la tua affermazione, mi rendo conto che quello che riporta il regolamento è relativo a un caso specifico di azione che POTREBBE verificarsi e non al caso generale. Specifica solo se è legale un certo tipo di mossa e non indica l'obbligo di dover muovere per forza in quell'unico modo.
Praticamente abbiamo sempre giocato male da quando abbiamo "reinterpretato" lo spostamento... ora chi li sente gli altri?! current/hmm

Spero di essere stato chiaro nell'esposizione contorta del nostro punto di vista e aspetto commenti/conferme qualora ve ne fosse bisogno. Ciao! current/smile

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: Caos nel Vecchio Mondo - Tzeentch – Potenziamento degli Accoliti

Da regolamento puoi piazzare un'unita' prendendola dalla riserva o dalla plancia e mettendola in una regione dove hai gia' delle unita' o in una adiacente. Questo non significa che ti muovi di una regione, perche' non si tratta di movimento.
La regola che hai citato serve per evitare che nel momento in cui tu togli da una regione l'unica unita' presente poi non tu possa andarla a piazzare in quelle adiacenti.
In realta' avrebbero potuto scrivere nelle regole che le regioni valide per il piazzamento si controllano prima di prendere in mano l'unita' da piazzare.

Ovviamente non sono l'autore del gioco, per cui prendi sempre quello che scrivo con beneficio d'inventario.
Lieto di esserti utile.

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.

Re: Caos nel Vecchio Mondo - Tzeentch – Potenziamento degli Accoliti

Perfetto. Anche se ci misi un po', ai tempi giunsi alla tua stessa conclusione su come considerare la regione da dove stessi "muovendo" l'ultima mia miniatura presente.

Il MIO problema del "movimento" (scrivo fra virgolette perche' sottende anche evocazione / spostamento / etc) nasce da questa frase del regolamento:

L’unica restrizione è che la miniatura deve essere piazzata in una regione dove quella Potenza del Caos ha già una miniatura, oppure in una regione adiacente a questa (le regioni adiacenii sono quelle che hanno un confine in comune).

Io intendevo per "adiacente a questa" come una regione confinante a quella dove era presente la miniatura da movimentare, da cui discende il movimento / evocazione a "singolo passo" per le miniature già presenti sul tabellone.
Da quel che capisco ora invece, una regione "adiacente a questa" significa una regione adiacente a una qualsiasi regione ove la Potenza ha delle miniature. Da ciò discende che le regioni valide per le evocazioni / spostamenti sono tutte quelle in cui la Potenza ha già delle miniature e tutte quelle che confinano con tutte tali regioni: è un concetto di ADIACENZA GLOBALE e non locale.

Fine del pippone esagerato.

Anche io sono solo un giocatore e non l'autore del gioco, ma avere la possibilità di confrontarmi con un'altra testa che è pratica del regolamento è fondamentale! Grazie ancora... ovviamente ho altri quesiti, ma ti lascio un po' di fiato current/smile

Administrator has disabled public posting. Please login or register in order to proceed.
There are 0 guests and 0 other users also viewing this topic

Board Info

Board Stats
 
Total Topics:
1671
Total Polls:
20
Total Posts:
6348
User Info
 
Total Users:
15225
Newest User:
developer5
Members Online:
0
Guests Online:
42

Online: 
There are no members online